------------------------ Blog ------------------------

Mauro Cassese: ricomincio da San Giovanni Rotondo

  • 14 Apr 2017
  • 0
  • News

Il prof. Mauro Cassese è il direttore del nuovissimo reparto di Cardiochirurgia dell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (Foggia), uno dei fiori all’occhiello della sanità e della ricerca scientifica in ambito sanitario nel centro-sud Italia. Con oltre 1.000 posti letto e una trentina di reparti ad alta specializzazione (sia di medicina che di chirurgia), la struttura sanitaria è un’Istituzione senza fini di lucro che, da decenni, reinveste su se stessa, a beneficio della collettività. Una scelta naturale per una casa di cura fondata nel 1956 da Padre Pio, frate cappuccino molto amato e venerato dai cattolici di tutto il mondo, proclamato Santo nel 2002.Mauro Cassese
A testimonianza che i Valori universali che pongono al centro l’Uomo, possono andare di pari passo con l’eccellenza e l’innovazione in Sanità, la Casa Sollievo è cresciuta negli anni grazie alle donazioni e a buone prassi gestionali fino a diventare una vera e propria “cittadella ospedaliera”, con un Poliambulatorio che si sviluppa su sette piani, un Istituto di Medicina Rigenerativa il cui si “producono” cellule staminali e, da poche settimane, anche una Sala Cardiochirurgica Ibrida nuova di zecca, a dirigere la quale è stato chiamato Mauro Cassese.
Del resto, l’ospedale di San Giovanni Rotondo ha sempre aperto le porte ai migliori professionisti italiani di ogni branca specialistica, per garantire prestazioni al passo con i migliori ospedali europei.
La sala ibrida della nuova Cardiochirurgia, la più tecnologicamente avanzata presente sul territorio nazionale, rappresenta una sfida importante per la Casa Sollievo e per l’heart team diretto dal prof. Cassese.