------------------------ Blog ------------------------

Dall’Egitto al South Dakota (Usa)

  • 31 Ott 2014
  • 0
  • News

Il dottor Mauro Cassese continua la sua attività formativa in giro per il mondo.
Il 5 novembre 2014 sarà in Egitto, dove eseguirà “dal vivo” un intervento mini invasivo con tecnica TAVI, in occasione della diciassettesima Conferenza mondiale organizzata dalla Società egiziana di Cardiologia invasiva (Clicca QUI per scaricare il programma).
Cassese sarà uno dei dieci specialisti che eseguiranno “live” questo tipo di intervento, a cui assisteranno in videoconferenza centinaia di cardiochirurghi provenienti da tutto il mondo.
“L’obiettivo della conferenza e degli interventi dal vivo – ha dichiarato Khaled Shokry, presidente della Società egiziana di Cardiologia invasiva – è di attivare un confronto e un dialogo sulle ultime tecniche cardiochirugiche tra i maggiori esperti mondiali di questa specifica branca. Un confronto aperto, che incrementi le competenze dei colleghi che assisteranno agli interventi. I beneficiari finali di questo grande consesso mondiale, saranno i pazienti”.
Mauro Cassese continuerà poi la sua attività di insegnamento (che in sanità viene definita attività di proctorship) negli Stati Uniti e in particolare in South Dakota, presso l’Avera Hearth Hospital di Sioux Falls, eseguendo interventi trans femorali e trans apicali.
Una competenza sempre più all’avanguardia, unica in Italia e in Europa, che il dottor Cassese mette al servizio dei suoi pazienti, presso l‘Ospedale Santa Maria di Bari, dove ricopre l’incarico di primario di Cardiochirurgia.