------------------------ Blog ------------------------

San Giovanni Rotondo: 18 mesi per la Cardiochirurgia diretta da Cassese

  • 31 Gen 2018
  • 0
  • News

Compie 18 mesi di attività il nuovo reparto di Cardiochirurgia dell’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (FG), diretto dal prof. Mauro Cassese.

Il bilancio di questo anno e mezzo di attività è estremamente positivo: il prof. Cassese e il suo staff hanno infatti effettuato oltre 600 interventi di cardiochirurgia:

  • chirurgia valvolare (mitralica, tricuspide e aortica), sia sostitutiva che riparativa, e con tecniche mini-invasive;
  • rivascolarizzazioni (by-pass aorto coronarico) con condotti arteriosi, a cuore battente e tecniche mini-invasive ,
  • interventi cardiochirurgici in urgenza/emergenza
  • TAVI (impianto valvolare aortico transcatetere)

Fiore all’occhiello del reparto è la sala operatoria ibrida di ultima generazione, l’ambiente operatorio ideale per l’esecuzione di procedure minivasive. La sala ibrida dell’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza in un unico ambiente fisico, dispone delle migliori apparecchiature per l’Imaging procedurale e delle tecnologie di un’avanzata sala di Emodinamica.

Infrastrutture d’avanguardia e staff medico altamente specializzato, hanno consentito in pochi mesi al reparto di Cardiochirurgia di dare un importante contributo al prestigio del grande ospedale polispecialistico garganico, una vera e propria eccellenza nel panorama del centro-sud Italia.

Un doveroso ringraziamento va a tutto il personale infermieristico e paramedico del reparto e, in particolare allo staff di medici: 

Maurizio Braccio (Responsabile Unità Operativa Semplice di Cardiochirurgia)

Rossella Alemanni (Responsabile Laboratorio Digitale di Ecocardiochirurgia)

Eleonora Russo (Responsabile Reparto Degenza Cardiochirurgia)

Paola Spatuzza (Responsabile Unità Terapie Chirurgiche Valvolari Transcatetere)

Carlo Vigna (Responsabile Unità Operativa di Cardiologia Interventistica – Laboratorio di Emodinamica)

Nunzio Gallo (Responsabile Unità di Chirurgia Valvolare Mininvasiva)

Albino Vallabini (Responsabile Unità di Chirurgia e Terapie Transcatetere dell’Aorta)